Kirk ricorda sempre le lezioni di chitarra con Joe Satriani: ” Ha sempre suonato incredibilmente”


In una nuova intervista con la stazione radio di Vancouver CFOXKirk Hammett dei METALLICA ha parlato dell’esperienza che ha avuto più di 30 anni fa con Joe Satriani .

“Ho preso lezioni da lui nel 1981,” Kirk ha detto (Vedi video sotto). “Ci siamo conosciuti tempo fa. Mi ha dato lezioni fuori da un piccolo negozio di musica a Berkeley, California. E tutti i miei amici stavano prendendo lezioni da lui e stavano diventando chitarristi letteralmente incredibilmente durante la notte. Così mi sono trovato con lui e gli dissi: ‘Ehi, voglio diventare un chitarrista incredibile durante la notte.’ E così ho preso lezioni da lui per un po’ di tempo — per circa un anno o così. “

Parecchi altri studenti di Satriani hanno continuato e hanno raggiunto la fama , tra cui Steve VaiAlex SkolnickAndy TimmonsLarry LaLondeRick HunoltCharlie HunterJeff Tyson e Kevin Cadogan.

Hammett ha ricordato la sua prima lezione con Satriani, dicendo: “era in realtà molto toccante. È stata la sua prima lezione per me, ‘ imparai la lezione. Non sprecare il tuo tempo, non sprecate il mio tempo. Mi aspetto che tu abbia capito tutto quello che ti ho insegnato in questa settimana.Ero, come, «questo ragazzo è serio». Ma sai una cosa? L’ho fatto, e mi ha preso a calci. Dopo un po’, stavo prendendo due lezioni a settimana da lui. Sono diventato così assetato per ciò che aveva da offrirmi, ero come, ‘ Portatemelo! Ora tutto ha senso. Voglio saperne di più.'”

Hammett ha continuato a lodare il suo ex maestro, dicendo: “devo dire, Joe Satriani ha sempre suonato in questo modo. Fin da quando lo incontrai per la prima volta, ha sempre suonato incredibilmente — con tutti i suoi suoni ,la sua bar stuff e tapping e crazy licks che ha mai suonato e probabilmente non suonerà mai. Voglio dire, lui è proprio un individuo unico come musicista”.

Satriani si era complimentato altrettanto delle abilità di Hammett durante un intervista del 2016 con Classic Rock magazine. Ricordando il futuro chitarrista METALLICA come un “giovane ragazzo pieno di talento ed entusiasmo,” Joe ha detto:“Kirk era un’ottimo studente. Era molto desideroso di imparare. Le sue dita si spostavano alla grande — e aveva grande gusto in chitarristi come Michael Schenker e Uli John Roth. Lui era completamente nella musica.”

Hammett aveva suonato nella band thrash della Bay Area EXODUS, ma Satriani ha ricordato che a Kirk fu improvvisamente chiesto di unirsi ai METALLICA“E’ scomparso per qualche mese poi è tornato con una copia di ‘ Kill ‘em All’,” Joe diceva. Ha poi aggiunto che ha contribuito con Hammett a capire i centri chiavi per alcuni suoi assoli in alcune delle canzoni dei METALLICA.

“Le canzoni Thrash metal erano nuove di zecca,con progressioni di accordi che non avevano niente a che fare con il blues, ZEPPELIN o BEATLES,” Joe ha spiegato.

Kirk entrava e diceva, Controlla questa nuova canzone ,che devo fare il solo  “, In quale chiave è ?” Spesso la canzone non era in una sola chiave: dovevo insegnargli a decifrare la tonalità della canzone, capire le possibilità musicali e come prendere le proprie decisioni su cosa suonare “.

Satriani ha detto che gli piacerebbe sentire Hammett ad iniziare ad usare scale più esotiche avanzate come fatto in carriera e nella musica dei METALLICA. “Ma ogni tanto continuerà a suonare un solista che siede in cima al riff – quello di ‘Sad But True’ echeggia il primo Kirk Hammett”, ha detto.

“Anche dopo tutti questi anni, il suo tocco è ancora lo stesso. È scoppiato sulla scena con quel suono e durante tutto il viaggio musicale dei METALLICA, suoi assoli vengono alla grande, spessi e pieni di energia.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *