James Hetfield: “La maggior parte di noi artisti sono persone piuttosto fragili ed insicure”


Andy Hall della stazione radio Des Moines, Iowa Lazer 103.3 ha condotto un’intervista con il frontman dei METALLICA James Hetfield prima concerto del 9 giugno a Newton, Iowa. Un paio di estratti Segui (trascritto da BLABBERMOUTH.NET).

Leggendo Commenti online dai METALLICA fan:

James: “io ho tonnellate di amici che sono musicisti o artisti o qualcuno che è creativo e mettere roba là fuori. Ho appena detto, ‘ non leggere i commenti. Cioe ‘… e basta. A meno che non ti senti un po’ più sicuro in te stesso in questi giorni.’ Perche ‘ la maggior parte di noi artisti sono piuttosto fragili,sono persone insicure e la musica ci fa sentire forti e buoni. Ma altre volte quando delle persone… sai, qualcuno dice qualcosa circa i testi, e non solo, è come, ‘ Ouch! Un tonfo al cuore, amico! “E’ così vi dico, quando leggerete queste cose, tu non ci puoi credere — non è possibile. Maggior parte delle persone… È davvero facile colpire,basta un semplice ‘Invia’ [sul telefono o sul computer] —  Ma possiamo trovare anche un sacco di grandi commenti là fuori sul tipo di lavoro su se stessi. È come gettare un paio di pitbulls in una camera — ed andarsene. Non è da fare… Soprattutto sul sito METALLICA , si trovano persone… che vanno avanti e indietro. E finché c’è la passione, è tutto ciò che conta davvero”.

METALLICA sfidano costantemente se stessi:

James: “non so quali sono le prospettive per noi, e in questo è positivo. Tutto ciò che sta per venire ,è il nostro modo, qualcosa apparirà sul radar vedremo qualcosa che sia una sfida, o  che sia qualcosa che ci ispira e che vogliamo provare, e portarlo ad un livello successivo. Penso che adesso ci stiamo davvero godendo tutte le cose, soprattutto la roba nuova. E sì… ci arriveremo anche a ‘ Spit Out The Bone ‘ ad un certo punto. Ma ci stiamo godendo quello che stiamo facendo ad un altro livello. È davvero difficile da spiegare, per me, ora è un altro livello. Sono così affezionato alla folla quando sto suonando, c’è così tanta energia andando avanti e indietro che… Non mi sono sentito prima, e ora la sento ancora di più è sempre meglio e meglio. Quindi è solo molto divertente andare là fuori e suonare e guardare nuovi volti nuovi, giovani, vecchie facce… Ho un sacco di amici che dicono, ‘mio padre sta arrivando, ed è il ragazzo più vecchio qui.’ E, come, ‘quanti anni ha?’ ‘Ha 65 anni?’. Ah, come, ‘ no. Siamo spiacenti, amico. Non sei nemmeno vicino… Abbiamo ottant’anni e qualcosa qui.’ Così tutti sono i benvenuti e ci stiamo amando quello che stiamo facendo”.

La band di Rock And Roll Hall Of Fame è in tournée a sostegno del suo decimo album in studio, “Hardwired… To Self-Destruct”, che presenta l’attuale singolo “Now That We’re Dead “ .

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *