Lars Ulrich

Stato 
Nato:26 Dicembre, 1963
Provenienza:Gentofte (Danimarca)
Situazione Sentimentale:Sposato ed ora fidanzato con 3 figli
Ruolo:Batterista
Info personali:Altezza: 1,70 m
Occhi : Verdi
Capelli : Castani
Peso : 68Kg

Nato in Danimarca da una famiglia benestante, Lars Ulrich è figlio di Torben, un tennista professionista famoso nel suo paese e, prima di dedicarsi alla musica, aveva intrapreso anch’egli la carriera sportiva.
Il primo concerto cui assistette fu quello tenuto dai Deep Purple nel 1973 a Copenaghen. Lars rimase affascinato dallo stile di Ian Paice e successivamente da quello di John Bonham dei Led Zeppelin. I genitori gli comprarono una batteria e iniziò a suonare a tredici anni, suonando i pezzi dei Deep Purple e dei Led Zeppelin con i suoi amici. Crebbe ascoltando anche i Motörhead, i Thin Lizzy, gli Iron Maiden, i Def Leppard, e i Diamond Head.
Alla fine degli anni Settanta Lars si trasferì negli Stati Uniti, assieme alla famiglia, inizialmente per perseguire una carriera da tennista; ma in seguito Lars preferì dedicarsi a tempo pieno all’attività di batterista.
Nel 1981, tramite un annuncio, conosce un giovane chitarrista di nome James Hetfield, appassionato sia di heavy metal che di punk rock, e già reduce dall’esperienza con gli Obsession. I due decisero di fondare i Metallica nell’ottobre di quell’anno, assoldando Dave Mustaine alla chitarra solista e Ron McGovney al basso.

Lars_Mexico_2012Prima dell’uscita dell’album di esordio, la formazione subisce un primo cambiamento: infatti, al posto di Mustaine e di McGovney, arrivano nel 1983 l’ex chitarrista degli Exodus Kirk Hammett e l’ex bassista dei Trauma Cliff Burton. La leggenda vuole che sia stato proprio Lars a trovare il nome della band, dal nome che un suo amico voleva attribuire a una fanzine dedicata alla musica metal. Il batterista si innamorò di Metallica, e riuscì a convincere l’amico a lasciarglielo utilizzare. Qualche mese dopo la band fece il suo devastante esordio. Il resto fa parte della storia della musica metal: dieci album di successo, da Kill ‘em All del 1983 a Death Magnetic del 2008.
Lars Ulrich diventò famoso anche al di fuori della cerchia dei fan dei Metallica quando, nel marzo 2000, consegnò personalmente alla società Napster, proprietaria di un software per condividere musica, una lista di 300.000 utenti da denunciare in quanto, a suo dire, possedevano illegalmente file MP3 della band. Questo episodio, prontamente ripreso dai media, lo pose al centro della furia degli utenti della rete di tutto il mondo, tanto che tuttora egli è considerato il personaggio simbolo della repressione dello scambio di file musicali via Internet da parte delle major discografiche.
24th+Annual+Rock+Roll+Hall+Fame+Induction+7YC_rR9TclblNel 2011 ha intrapreso anche una carriera d’attore, prendendo parte in un ruolo secondario al film tv della HBO Hemingway & Gellhorn, incentrato sulla vita dello scrittore Ernest Hemingway e della moglie Martha Gellhorn.

Ulrich è stato sposato due volte: dal 1988 al 1990 con Debbie Jones, una donna inglese incontrata durante un tour, e dal 1997 al 2004 con la dottoressa Skylar Satenstein, da cui ha avuto due bambini, Myles e Layne. Dal 2004 il batterista convive l’attrice danese Connie Nielsen, da cui ha avuto un altro figlio, Bryce Thadeus.

Curiosità: Lars è un grande appassionato e collezionista d’arte, come suo padre. Uno dei personaggi del videogioco musicale Guitar Hero si chiama Lars Ümlaüt e assomiglia in mondo evidente a lui.

Grazie a lorenzoHetfield